La nostra storia


Ogni azienda parte da un sogno.
Ricordarlo ogni giorno a noi stessi ci consente di continuare a sognare.
Ricordarlo ogni giorno ai nostri clienti ci permette di viverlo.


Com’è iniziata l’attività di Archimede? E perché la scelta è ricaduta su questo settore aziendale?

"La nostra attività è nata da un’esigenza ben precisa: dare vita ad un interlocutore unico per la consulenza aziendale, impegnato a 360° per i propri clienti.
Era il 1998 e il nostro settore era in fermento. Ci eravamo accorti che il mercato in cui desideravamo operare non era pienamente valorizzato: mancava qualcosa, tanto.
Rivolgere lo sguardo verso i nostri competitor era sufficiente per rendersi conto di ciò che, in seguito, avremmo realizzato nel corso degli anni e di cui, oggi, siamo orgogliosi: essere il cambiamento che desideravamo vedere nel mondo delle aziende."

Quali sono stati i momenti più belli per Archimede?
Sarebbe possibile ricordarne qualcuno in grado di esprimere il core business aziendale?

"Ricordiamo il trasferimento nei nostri nuovi uffici in Via del Parlamento Europeo, e i successivi ampliamenti dei locali, ancora con tanta emozione.
Sceglierne soltanto qualcuno, in ogni caso, sarebbe riduttivo per il nostro staff che ha vissuto, invece, un progressivo miglioramento: l’espansione del nostro organico non si è mai arrestato. Abbiamo assistito ad una crescita continua del team Archimede, sia dal punto di vista quantitativo sia – soprattutto – dal punto di vista qualitativo.

Siamo fieri di riconoscere il valore del nostro know-how, acquisito con competenza nel corso di questi diciotto anni di attività, e di dimostrare quotidianamente la passione per il nostro lavoro a tutti i nostri clienti.
L’espansione territoriale in Emilia Romagna e in Umbria, inoltre, ha rappresentato un ulteriore elemento di conferma per la nostra realtà aziendale che è stata in grado, così, di esprimere la professionalità che ci ha sempre reso unici nel nostro genere."


Se si volesse immaginare Archimede come una persona reale, come la si potrebbe raffigurare?

"Ci piacerebbe immaginarla come una persona adulta, dinamica e con le spalle larghe: ciò dimostrerebbe l’insieme di esperienze vissute in questi anni e la consapevolezza acquisita grazie ad ognuna di esse.
Sarebbe elegante, ordinata e sempre curata in ogni dettaglio: esattamente come ogni servizio fornito al cliente, sempre soddisfatto di ogni nostra proposta.
Una persona serena e con lo sguardo verso l’orizzonte davanti a sé: la immaginiamo così per il modo in cui Archimede guarda al futuro, con le idee chiare e con grande ottimismo."